News

Trofeo Miglior Sommelier del Vermentino 2017

Valentino Tesi conquista il titolo di Miglior Sommelier del Vermentino

Sono arrivati da Toscana, Emilia, Sardegna e naturalmente Liguria i concorrenti che si sono dati battaglia per questo ambito titolo della sommellerie istituito cinque anni orsono; un Master di valenza nazionale fortemente voluto dal Presidente regionale Alex Molinari, che di anno in anno ha visto crescere il numero dei partecipanti e il loro livello di preparazione. Appuntamento nella sala Ghio Schiffini della Società Economica di Chiavari dove, in mattinata, mentre si svolgevano le semifinali scritte a porte chiuse, il pubblico assisteva al convegno dedicato al ventennale della Doc Golfo del Tigullio e Promontorio di Portofino. Sul palco autorevoli personaggi del mondo enologico: il Presidente Nazionale AIS, Antonello Maietta, Marco Quaini, della commissione Doc Genova, Roberto Barichello per la Regione Liguria, Paolo Corsiglia per la Camera di Commercio, il Presidente dell’enoteca Regionale Liguria, Daniele Montebello, Franco Macchiavello per il Ministero dell’Agricoltura e Daniele Parma in rappresentanza dei produttori della Doc. Un dibattito vivace sullo stato dell’arte della denominazione e sui correttivi che i produttori vorrebbero veder applicati, visti i cambiamenti che produzione e mercati hanno evidenziato in questi anni.

Sono stati il pistoiese Valentino Tesi, Maura Gigatti, parmense e Mirko Cavalli da La Spezia a qualificarsi per la prova pratica del pomeriggio, che si è svolta di fronte ad un’attenta platea e alla giuria, guidata da Ivano Antonini. Tecniche di servizio, abbinamenti con i piatti e poi la prova di comunicazione, dove i tre finalisti hanno espresso tutta la loro preparazione attinente al Vermentino, un vitigno diffuso in diverse zone costiere italiane che sono state rappresentate geograficamente anche da diversi tra i concorrenti.

Su tutti è prevalso Valentino Tesi, ma si può senz’altro affermare che il vincitore, i finalisti e tutti i concorrenti abbiano saputo ribadire il valore del Vermentino, vino oggi tra i più apprezzati, in particolare quello di produzione ligure, che spicca per eleganza e carattere.